• England
  • België
  • Belgique
  • Bosna i Hercegovina
  • България
  • Česká republika
  • Deutschland
  • Egypt
  • Ελλάδα
  • España
  • France
  • საქართველო
  • Hrvatska
  • Iceland
  • Ireland
  • Italia
  • Казахстан
  • Kosova
  • Lietuva
  • Latvija
  • Македонија
  • Moldova
  • Norway
  • Polska
  • Portugal
  • România
  • Россия
  • Scotland
  • Србија
  • Shqipëri
  • Slovensko
  • Sverige
  • Türkiye
  • Україна
  • Wales
Sub-Menu

La Settimana della Prevenzione del Cancro della Cervice uterina

I programmi strutturati di screening per il cancro della cervice uterina possono prevenire l’insorgenza anche dell’80% dei casi. Inoltre, i vaccini contro il papilloma virus (HPV) sono molto efficaci se somministrati alle giovani adolescenti e possono ulteriormente ridurre l’incidenza del cancro della cervice uterina.

Ma allora, se siamo in grado di prevenire la quasi totalità dei casi, perché ogni anno in tutto il mondo in 530.000 donne si sviluppa una forma tumorale e 275.000 di loro muoiono per un cancro della cervice uterina? Due sono i motivi principali:

  1. In molti paesi non sono stati ancora attuati programmi efficaci di screening per il cancro della cervice uterina e di vaccinazione contro l’HPV, di conseguenza le donne non possono accedervi.
  2. Inoltre, anche laddove questi programmi sono stati attuati, molte donne ne ignorano l’importanza e, di conseguenza, non ne usufruiscono.

La Settimana della Prevenzione del Cancro della Cervice uterina è stata lanciata con l’intento di affrontare tali problematiche organizzando manifestazioni volte a sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo al cancro della cervice uterina e sui metodi di prevenzione. Le manifestazioni sono rivolte a tre principali gruppi target:

  1. Popolazione: la gente deve conoscere bene i vantaggi dello screening per il cancro della cervice uterina e della vaccinazione HPV per motivare la fruizione di tali servizi laddove siano disponibili.
  2. Operatori sanitari: medici, personale infermieristico ed altri operatori sanitari devono essere in possesso di informazioni accurate ed aggiornate sullo screening per il cancro della cervice uterina e sulla vaccinazione HPV per essere in grado di rispondere alle domande dei loro pazienti e incoraggiarli ad usufruire di tali servizi.
  3. Politici: i leader politici devono essere informati dei vantaggi dello screening per il cancro della cervice uterina e della vaccinazione HPV in modo da avere gli elementi utili per comprendere perché sia necessario dare la priorità a questi programmi.

Affinché qualunque campagna a favore della salute abbia successo, è indispensabile che la gente sia in grado di riconoscerla tra tutto quanto attira la sua attenzione. Ecco perché abbiamo creato la Perla della Saggezza, un simbolo univoco della causa pubblica che sottintende alla campagna contro il cancro cervicale. Ad oggi sono state già distribuite in tutto il mondo oltre 2,5 milione e mezzo di spille della Perla della Saggezza e sono diventate un elemento chiave delle manifestazioni indette nell’ambito della Settimana della prevenzione.

Durante la Settimana della Prevenzione del Cancro della Cervice uterina dello scorso gennaio, sono stati organizzati in tutto il mondo oltre 10.000 eventi. Queste manifestazioni hanno comunicato un’enorme quantità di informazioni a donne e adolescenti, aiutandole a capire l’importanza della prevenzione del cancro della cervice uterina e motivandole ad usufruire di tali servizi laddove siano disponibili. Analogamente, questi eventi hanno anche sensibilizzato numerosi politici e contribuito ad aumentare la priorità dell’attuazione di programmi per la prevenzione del cancro della cervice uterina nei paesi dove al momento non sono disponibili.

Main menu